Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Morbi eu nulla vehicula, sagittis tortor id, fermentum nunc. Donec gravida mi a condimentum rutrum. Praesent aliquet pellentesque nisi.

News

HomeNews

Riccardo Baldi, titolare della cantina La Staffa, è stato tra i relatori del 6° Forum Food & Made in Italy de Il Sole 24 Ore, l’evento dedicato al mondo del Food e del marchio Made in Italy in cui le aziende del settore e le istituzioni si confrontano sui temi dello sviluppo, sostenibilità e innovazione di un comparto sempre più di richiamo e valore aggiunto per il Sistema Italia. Sviluppo, sostenibilità e innovazione sono i temi chiave su cui si è concentrato il Forum giovedì 22 novembre 2018 a Milano. La sesta edizione del Forum Food & Made in Italy, organizzata da 24ORE Eventi in collaborazione con Il Sole

“Un incontro e un ritorno al passato, allo stesso tempo uno sguardo al futuro dalla vigna più alta di Staffolo”. Così Riccardo Baldi, vignaiolo e titolare dell’azienda agricola biologica La Staffa sintetizza il Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Docg Classico “Selva di Sotto” 2015, nuovo vino della cantina marchigiana frutto del lavoro di tre anni e di un sogno iniziato ancora prima. La nuova riserva di Verdicchio de La Staffa, subito premiata dalla guida Slow Wine con il riconoscimento “Grande Vino”, nasce dall’incontro con una vigna e una persona speciali e dal desiderio di interpretare con coraggio una terra pronta a misurarsi con altri areali che hanno segnato

Alla 52ª edizione di Vinitaly l’azienda agricola La Staffa ha ricevuto il prestigioso “Premio Angelo Betti per i Benemeriti della Viticoltura – Gran Medaglia Cangrande”, riconoscimento che ogni anno viene assegnato alle cantine – una per regione – che hanno saputo interpretare al meglio la viticoltura territoriale, contribuendo in modo importante al progresso qualitativo dell’enologia italiana.   A premiare Riccardo Baldi è stata l'assessore all'Agricoltura e vice presidente della Regione Marche, Anna Casini, insieme al direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani. "In questi anni sono stati messi a disposizione per i giovani, grazie alle misure del Programma di sviluppo rurale, oltre 100 milioni di euro e a breve saranno pubblicati